Feedback

Stefano Donadio 

Stefano Donadio

Mi chiamo Stefano Donadio ho 44 anni pratico sport in maniera “intensa” dal 2009 per motivi di salute , ipertensione e ipercolesterolemia, nel corso di questi anni ho partecipato a decine di Maratone e Ultramaratone con “ottime prestazioni” per me : 02:47:51  in Maratona Pisa 2015 1:20.03 nella Mezza Maratona di Pisa del 2019 e Maratonina dei Fiori del 2014, ore 8:30 alla 100 Km del Passatore 2014 , 4 giri del lago Trasimeno 58 km, Maratona di Berlino, New York  70° di categoria 380° assoluto ecc...


Nel 2015 per cercare di preservare la mia salute, cioè cercare di fare meno km, (e per farmi un regalo per i miei 40 anni) mi sono affacciato al mondo Ironman partecipando a due 70.3 Aix e Pescara in preparazione dell’intero a Maiorca, il tutto da zero in 9 mesi,(mai andato in bici mai nuotato) dopo questa breve parentesi sono tornato al podismo per ragioni di confort zone e di tempo . A Marzo di quest’anno mi sono iscritto al 70.3 di Marrakech e ho telefonato a Giacomo Giovenali di MTrainingLab (www.mtraininglab.com) …..se vuoi puoi inserire anche il link direttamente su MTrainingLab…..così si apre in automatico il sito web.

 

Devo dire che il Coach è partito subito in quarta e io l’ho seguito con grande abnegazione e costanza , con il passare delle settimane e  dei mesi mi sono reso conto di quanto sia differente allenare la triplice disciplina rispetto ad un singolo sport. Alla mia prima esperienza nel 2015 non mi ero affidato ad un allenatore, forse perché non avevo trovato un interlocutore giusto.

 

Per me il metodo è tutto, allenarsi bene o male occupa lo stesso tempo libero.

 

Chiedo a Giacomo se è il caso di fare una gara prima dell’Ironman 70.3 e lui mi dice subito di partecipare a Cervia 5i50, nel mentre partecipo al Training Camp organizzato presso la  sede di MTrainingLab (www.casalechiesina.com) e il mio Coach Giacomo Giovenali stravolge il mio modo di nuotare facendomi scendere di oltre 2 minuti nella distanza di 1900 mt. Partecipo al triathlon 5i50 di Cervia dopo ben 4 anni di lontananza dalle gare e senza mai aver partecipato ad un Olimpico ed ottengo un 13° posto di categoria con il miglior terzo tempo nella frazione di corsa… ma la mia meraviglia non è arrivata dal piazzamento ma dalle bellissime sensazioni di stato di forma durante tutta la gara, uno stato di Flow fantastico.

Questo è solo l’inizio “ogni traguardo è un punto di partenza”. Ringrazio il mio Coach Giacomo Giovenali per la dedizione e la passione che mi trasmette.

 

Condividi




Altri contenuti in questa categoriaAltri contenuti in questa categoria